Crea sito
1 Visite

App Cydia – iCleaner (Pro) si riaggiorna alla versione 7.1.3-4 correggendo alcuni Bug

iCleaner Pro si aggiorna alla versione 7.1.1 | BiteYourApple 2014-01-13 00-22-47

iCleaner (Pro) oggi si è aggiornata arrivando alla versione 7.1.3-4, correggendo alcuni Bug.IMG_1569

Sicuramente ormai, la conosciamo tutti questa applicazione, vediamo come usarla.

iCleaner, rimuove i file non necessari dal dispositivo e il processo di pulitura è costituito dalle seguenti operazioni di configurazione:

Safari: cancella i cookie, la navigazione dei file, la cronologia e la cache per liberare la memoria in modo di preservare la vostra privacy.

Applicazioni:
esegue la scansione in questo percorso: / var / mobile / Applications / ed elimina le cache delle applicazioni inutili, i cookie, i file temporanei e le istantanee. Inoltre, rileva le applicazioni note per una più approfondita pulizia.

Le nuove applicazioni vengono aggiunte ad ogni nuova versione.

I dati di accesso degli utenti e altri file importanti non vengono toccati.

iCleaner rimuove solo il superfluo.

I file di registro: elimina i file di registro e le segnalazioni sugli arresti anomali noti. Questi file sono in genere irrilevanti per l’utente e possono essere eliminati senza problemi.

File della cache: la scansione cancella i file della cache di sistema e del database.

Alcuni di essi vengono ricostruiti facendo il respring. Questo aiuta a rimuovere i dati della cache obsoleti.

I file temporanei: cancella i file temporanei dal dispositivo.

Questi file sono destinati ad essere rimossi automaticamente, ma in certi momenti non capita, allora iCleaner si occupa di questo.

Cydia: cancella parzialmente i pacchetti scaricati di Cydia, le cache e i file temporanei.

Fonti di Cydia (disattivata per impostazione predefinita): Cancella i file delle sorgenti di Cydia.

Come risultato, non si avranno più le sorgenti scaricate e le fonti dovranno essere riaggiornate.

Questa è disabilitata per default in quanto è utile solo se le fonti di Cydia non sono aggiornate correttamente.

Dipendenze
non utilizzate (disattivata per impostazione predefinita): usa in automatico questo comando “apt-get autoremove”, è un comando per rimuovere i pacchetti installati come
le dipendenze che non sono più necessarie o inutilizzate.

Inoltre, rimuove i file di preferenza lasciati da alcuni pacchetti non installati.

Questa
è disabilitata per default in quanto dovrebbe essere utilizzata solo da
utenti esperti che desiderano automatizzare l’operazione.

Pulizia Tipo di file: iCleaner dispone di un passaggio di pulizia personalizzato sulla base delle estensioni dei file.

Per impostazione predefinita, cerca i file di log in tutto l’albero delle directory.

Si potrebbero aggiungere più estensioni (come “bak”, “vecchio” o “err”), ma ricordatevi di usare questa opzione con cautela!

Si
deve notare inoltre, che iCleaner accetterà solo i caratteri alfanumerici tramite
GUI (non alfanumerici quelli saranno rimossi quando si conferma).

iCleaner può anche:
-Rimuovere lingue non utilizzate.
-Rimuovere le tastiere inutilizzate.
-Rimuovere linguaggi inutilizzati del controllo vocale.
-Eliminare le immagini retina.
-Eliminare le immagini non-retina.
-Eliminare le immagini iPad.
-Eliminazione delle immagini di 4 pollici
-Spostare la cartella Fonts da / per la partizione di sistema.

Vi riporto i vari screenshot :

ads

 

  • E’ stata aggiunta l’analisi per ogni strumento di rimozione.
  • E’ stata aggiunta la possibilità di pulire anche gli allegati dei messaggi e i messaggi compresi.

 

IMG_1569

 

  • Ora si può scegliere la singola voce di pulizia, per eseguire rapidamente la sua analisi.

 

IMG_1573

 

  • Il Respring al completamento della pulizia ora è necessario solo se sono attivati gli step per i “File di cache” o i “File temporanei“.
  • E’ stata aggiunta la funzionalità per avere l’anteprima per i file di log.
  • Aggiunto l’interruttore “PreferenceLoader” all’interno del menù “Preference Bundles”.

 

IMG_1574

 

  • E’ statao aggiunto lo strumento per la rimozione dei Dizionari.

 

IMG_1575

 

  • Ora se si tocca un file all’interno del menù “File impostazioni”, vi verrà mostrato il menù “apri con PRO”.
  • Sono stati aggiunti altri file all’elenco di pulizia (imagecache, ApplicationArchives e gli snapshots anche di Auxo.
  • Cambiato metodo di Respring.
  • Aggiunte nuove lingue, sono stati apportati cambiamenti all’ interfaccia utente, correzioni di bug e miglioramenti.

 

icleanerpro7

Notare Bene :

  • La versione di iCleaner Pro, prima si trovava sulla repo di BigBoss, la repo stessa, ha deciso di eliminarla, rilasciando solamente una versione Lite, per poi acquistarla e farla diventare PRO.

Su Cydia invece la trovate gratuitamente e versione PRO con tutte le sue funzionalità, come potete vedere dagli screenshot.

AGGIORNAMENTO

iCleaner, l’ utility di pulizia dei nostri iDevice, si aggiorna alla versione 7.1.3-4, ecco il Changelog Ufficiale della versione :

  • Risolto il crash della SpringBoard causato da un’incompatibilità con i messaggi
  • Risolto iOS 4 freeze specifico
  • Aggiunte traduzioni lituano e malesi
  • New apps: Box
  • Supporto locale Better
  • Corretti i crash causati da file Hosts modificati
  • Migliorata la sicurezza dello strumento di rimozione lingue
  • Strumenti migliorati sulle immagini di rimozione
  • Migliorata la pulizia
  • Modifiche UI minori
  • Bugfix e miglioramenti

 

 

Share
Disegnato Da iTek   Powered By Tutto News - Cydia & Jailbreak